L’azienda

AziendaLa Roncarati Servizi Elettro Industriali, mossa dalla passione per la tecnica e l’innovazione tecnologica, motivata dai risultati ottenuti e dalla considerazione di sempre più vaste clientele, con fermo riferimento alla Norma CEI EN 62305 e seguendo i principi della regola dell’arte, ha realizzato questo documento come espressione più completa di quanto precedentemente esposto. L’esperienza ci ha infatti consentito di elaborare un nuovo modo di pensare l’impianto di protezione contro i fulmini, un modo che esce dalle abitudini comuni, più flessibile, più sicuro, più semplice e più veloce per un risultato qualitativamente superiore. In una sola parola: SIPF®, Soluzioni Innovative di Protezione contro i Fulmini.

SIPF® – E’ un marchio registrato di proprietà della Roncarati Srl
Soluzioni Innovative di Protezione contro i Fulmini

DSC03418

SIPF® è la concretizzazione dell’esperienza.

SIPF® è un nuovo modo di pensare il sistema di protezione, una filosofia che lega i Fulmini, la Norma e l’Elettrotecnica al fine di realizzare impianti più flessibili, più semplici, più veloci, più sicuri e qualitativamente superiori.

Norma CEI EN 62305, capitolo 3, introduzione
…la classe e l’ubicazione di un LPS dovrebbe essere accuratamente analizzato durante il progetto iniziale di una nuova struttura, per sfruttare al massimo il vantaggio di utilizzare le parti metalliche della struttura stessa. In questo modo è reso più facile il progetto e la costruzione di un impianto integrato, il miglioramento estetico complessivo e può essere incrementata, con minor costo e difficoltà, l’efficacia dell’impianto di protezione.

SIPF® è pensato per il progettista
La definizione dell’impianto mediante il metodo della sfera rotolante consente di posizionare il sistema di captazione solo dove serve, ottimizzando i costi e realizzando il massimo della resa (il posizionamento del captatore è corretto solo se nessun punto della struttura da proteggere viene in contatto con la sfera). La lega di alluminio utilizzata come base per i conduttori di captazione e calata ha una conducibilità elettrica cinque volte superiore all’acciaio zincato.

 

SIPF® è pensato per l’installatore
Il particolare sistema a fune consente una drastica riduzione dei supporti (definiti i punti di ancoraggio ai bordi della struttura e grazie a speciali supporti isolati, un’unica tesata realizza il sistema di captazione). Quando la struttura è particolarmente estesa, è possibile realizzare una maglia con tesate incrociate. Per le calate è sufficiente un ancoraggio in cima ed uno in prossimità del suolo a fianco del morsetto di sezionamento. Questa soluzione esclude per strutture non complesse l’utilizzo di ponteggi o gru.

SIPF® è pensato per il committente
il sistema di captazione ad aste e funi lascia libertà di movimento e non appesantisce le strutture come avviene per i sistemi appoggiati, i particolari materiali utilizzati resistono alle aggressioni dagli agenti atmosferici minimizzando le manutenzioni, l’uso dei ferri d’armatura come calate naturali riduce l’impatto estetico. Drastica riduzione dei tempi di manutenzione.

SIPF®, non è solo un modo di fare l’impianto parafulmine, ma è una soluzione all’intero e complesso mondo delle protezioni contro i fulmini. Il SIPF® è un sistema di protezione contro i fulmini che nasce sul campo, ma persegue la regola dell’arte secondo norma CEI EN 62304 1/4. Si progetta adottando prevalentemente il metodo della sfera rotolante e dell’angolo di protezione, predilige la captazione a fune, si costruisce con materiali nobili, nasce come sistema isolato, ma la sua versatilità lo rende particolarmente interessante per tutte le strutture.


Le nostre referenze




I nostri settori di intervento sono:


• Studi di progettazione elettrotecnica
• Uffici tecnici delle AUSL
• Collegi dei Periti Industriali e Periti Industriali Laureati
• Ordini degli Ingegneri
• Enel ed Aziende municipalizzate
• Ferroviario
• Impiantisti Elettrici industriali
• Grande Industria
• Quadristi
• Grande Distribuzione